A spiegarlo è stato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa da Ginevra.

“I governi investono trilioni in stimoli economici – osserva – Lo strumento Covax offre un enorme ritorno sull’investimento”.

L’invito del Dg è dunque a “fare di più” ed incalza “Siamo grati per i fondi già impegnati per Covax” ma, aggiunge, “è urgentemente necessario di più per continuare a portare avanti il portafoglio”.

La scorsa settimana OMS ha inviato una lettera a tutti gli Stati membri chiedendo loro di entrare a far parte del braccio di Act-Accelerator (iniziativa globale per accelerare lo sviluppo di strumenti contro , ndr) dedicato al .

Ad oggi 172 paesi si stanno impegnando con Covax Global Vaccines Facility, che ha il portafoglio di vaccini più grande e diversificato del mondo.